Il Giro delle 7 Chiese – tappa 1: chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri

Cominciamo oggi un excursus virtuale fra le sette Chiese che sono tappa di una nostra passeggiata guidata in notturna, proposta negli ultimi anni in occasione del Giovedì Santo.

Si percorre un itinerario sulle tracce dell’antica tradizione del pellegrinaggio alle sette chiese e della venerazione verso il SS. Sacramento, conservato per i giorni di venerdì e sabato santo sull’altare allestito per la sua venerazione.

Al Medioevo risale l’espressione popolare “visita ai sepolcri”, che veniva effettuata dopo la Messa vespertina del Giovedì Santo, interpretando l’altare dell’Eucarestia come il luogo di sepoltura di Cristo.
Partiamo dalla prima tappa, la Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri…
Vi parleremo di un prezioso busto reliquiario attualmente conservato al Museo Nazionale di San Matteo, che approdò nella Chiesa di Santo Stefano dei Cavalieri nel 1596, dalla Chiesa di Ognissanti di Firenze per cui venne originariamente commissionato. Eseguito da Donatello in bronzo fuso, dorato e cesellato, tra il 1420 e il 1430, rappresenta il santo martire Lussorio, morto nel 304, al tempo delle persecuzioni di Diocleziano, nella città di Forum Traiani, l’attuale Fondorgianus in Sardegna. Il culto, tutt’ora molto vivo nell’isola, si diffuse anche a Pisa in virtù dei forti rapporti politici e commerciali esistenti tra la Repubblica Marinara e la Sardegna, così come il culto di altri santi martirizzati in Sardegna: Efisio, Potito, Cesello e Camerino.
La testa del Santo fu in origine conservata e venerata all’interno dell’antico Monastero di San Rossore (versione pisana di Lussorio). Nel 1273 questo complesso religioso passò dai benedettini agli Umiliati, i quali nel 1422 si trasferirono a Firenze nella Chiesa di Ognissanti portando con sè la reliquia e commissionando il prezioso reliquiario a Donatello.

Exultet al Museo dell’Opera del Duomo di Pisa

In attesa della Pasqua, vi presentiamo l’Exultet beneventano conservato al Museo dell’Opera del Duomo di Pisa.

Ci auguriamo tutti di poter tornare a visitare i nostri musei quanto prima e di poter ammirare questo capolavoro dal vero. Nel frattempo ve ne parliamo un po’…
Si tratta di un rotolo in pergamena miniato prodotto in uno scriptorium beneventano nella seconda metà dell’XI secolo, finito a Pisa probabilmente dopo il sacco di Amalfi, oppure grazie ai rapporti esistenti tra le comunità monastiche benedettine dei due ambiti geografici, o ancora in virtù dei fiorenti rapporti commerciali esistenti tra Pisa e le regioni meridionali. Il termine Exultet corrisponde alla prima parola del canto liturgico che, dall’alto del pulpito, veniva intonato dal diacono nel corso della cerimonia della notte del Sabato Santo . Questo canto, denominato praechonium paschale , aveva la funzione di annunciare alla comunità dei fedeli il mistero della Resurrezione e celebrare il rito dell’offerta del cero pasquale. Per esteso, lo stesso termine è passato ad indicare anche i rotoli sui quali il testo dell’inno è stato più volte trascritto e illustrato tra X e XIV secolo, secondo una prassi attestata pressoché quasi esclusivamente nell’Italia meridionale. A Pisa si conservano altri due esemplari di Exultet, realizzati da artisti locali sull’esempio del manoscritto beneventano, risalenti rispettivamente al XII e XIII secolo.
La ricca decorazione include scene della vita di Cristo fino all’Ultima Cena, oltre che motivi particolarmente interessanti come l’Elogio delle Api e la rappresentazione del Cero Pasquale in forma di colonna sormontata dall’aquila. Il ricco apparato figurativo veniva mostrato ai fedeli contemporaneamente al canto della preghiera, affinchè essi potessero comprendere meglio, attraverso le immagini, i contenuti della liturgia.
Nella foto, un particolare delle miniature del rotolo: la Resurrezione di Lazzaro.

Un abbraccio…

Cari amici di Natourarte,
in questo periodo di inattività forzata sentiamo una grande nostalgia del nostro lavoro di guide e soprattutto dei momenti di condivisione passati con voi durante i nostri eventi. Speriamo con tutto il cuore che stiate tutti bene e di poterci rivedere il prima possibile. 
Vogliamo dunque farvi sapere che non ci stiamo dimenticando di voi, e per questo vi comunichiamo che dalla prossima settimana potrete trovare nuovi post e contenuti sia sul sito www.natourartepisa.it che sulla pagina Facebook Natourarte, inerenti le varie tematiche che portiamo avanti con le nostre visite guidate. Speriamo così di accorciare le distanze e di farvi passare dei momenti piacevoli regalandovi pillole di arte, curiosità, aneddoti, e… ricette tipiche del territorio, da sperimentare insieme ai vostri cari in questo periodo di isolamento casalingo.
Vi invitiamo perciò a seguirci attivamente sui nostri canali, in attesa di tempi migliori per tutti.
Come buon auspicio per il futuro, in allegato trovate una foto scattata dal nostro fotografo Patrick Crowther, raffigurante un uomo che abbraccia un orso. Abbiamo scelto questo motivo, che decora una mensola nella facciata del Duomo di San Martino a Lucca, come potente simbolo di armonia, quell’armonia primigenia che regnava tra tutti gli esseri del creato nel Paradiso Terrestre.
Un caro abbraccio a tutti da Linda e Francesca

Arriva Presepi e dintorni…

Ritorna il ciclo di visite dedicato ai Presepi.

Natourarte propone  “Presepi e dintorni…”

Due appuntamenti:

16 Dicembre alle ore 15.00 –  a Pisa, tra chiassi e chiese

Una visita guidata da Piazza dei Miracoli attraverso il cuore della città medievale, tra vicoli e chiese, alla riscoperta di storia, aneddoti, tradizioni popolari e religiose, avvolti dall’atmosfera natalizia.

Presepi, immagini sacre, tabernacoli, iscrizioni: memorie di tempi passati, spesso inosservate e tra20161121_100203scurate, diventeranno le protagoniste del nostro viaggio nella Natività.

Ritrovo ore 15.00 in piazza dei Miracoli, presso la Fontana dei Putti

7 gennaio ore 09.30 : Da Villa Reale a Ciciana

 20161013_110509Per gli amanti delle escursioni in natura  e delle atmosfere natalizie! Un semplice itinerario escursionistico che ci porterà dalla Villa Reale di Marlia (Lucca) alle pendici delle Pizzorne nel piccolo paese di Ciciana. Giunti qui, dopo aver attraversato i campi, i vitigni e gli oliveti che circondano Villa Reale, avremo il piacere di ammirare uno dei presepi più interessanti della Lucchesia: il presepe poliscenico di Ciciana, allestito nella chiesa di San Bartolomeo. Faremo ritorno alla Villa Reale scendendo20161013_121154 a valle attraverso i boschi, ville, campi di granturco e frutteti, accompagnati dai racconti di Linda e Francesca sulla storia e la geologia di questo interessante tassello della campagna lucchese.

Ritrovo: ore 9,20 nel piazzale di Villa Reale -Marlia, Capannori – Lucca

La prenotazione è obbligatoria!

iscrizioni: natourarte.pisa@gmail.com

 

 

 

 

 

 

Visita Volterra!

Visita volterra! visita guidata e d escursione
Visita Volterra! visita guidata e d escursione con Natourarte

Il 7 luglio avrete modo di visitare il bellissimo territorio di Volterra insieme alle guide di Natourarte. Passeremo alcune ore insieme per ammirare le bellezze storiche, artistiche e naturalistiche, rivivere antichi mestieri e il folklore di queste zone.

Due appuntamenti per la giornata di Visita Volterra:

  • la mattina dedicata alla Terra Etrusca per eccellenza: Volterra.
  • il pomeriggio ci spostiamo all’interno della Riserva Naturale del Berignone per una facile escursione al Masso delle Fanciulle con tuffo finale nelle fresche acque del Fiume Cecina.

    Come sempre la prenotazione è d’obbligo.

INFO E PRENOTAZIONI: natourarte.pisa@gmail.com
cell 388 7551474 – 339 6836352

Racconti d’estate…al chiar di luna

Racconti al chiar di luna - visita guidataLa luna sarà la cornice perfetta per queste due visite guidate in notturna che proponiamo per l’estate. Fuggiremo dall’afa estiva, passeggiando insieme e raccontando storie e aneddoti.  Il primo appuntamento è il 9 luglio con Marina di Pisa al chiar di Luna  . Tenetevi liberi per la serata del 6 agosto per Lucca al chiar di Luna.

Come sempre, vi aspettiamo numerosi e ricordatevi di prenotare!

Aria di novità

Guardate che fanno queste due guide al Caffè Letterario Voltapagina!

Le guide di Natourarte
Le guide di Natourarte

Natourarte sta lavorando alle novità del calendario eventi luglio – settembre 2017. Cercheremo di rendere la vostra estate più animata e più fresca! Tenetevi liberi e seguiteci per restare aggiornati sulle nostre iniziative.

 

Un viaggio attraverso i millenni a Pisa e dintorni…eventi a cura di Natourarte

Da aprile a giugno un nuovo ciclo di eventi di Natourarte. Questa volta ci siamo concentrate sui 4 periodi storici che hanno segnato il destino della Città e del suo territorio.

20160331_103146Parlando degli etruschi è d’obbligo fare tappa nell’antica Velathri con la sua arte e i suoi misteri. Volterra, Terra Etrusca permetterà di passare una piacevole giornata di Pasquetta in compagnia. La mattina del 17 aprile appuntamento alla Porta all’Arco per la visita guidata in città e a un Laboratorio di Alabastro; al pomeriggio visita al prestigioso Museo Etrusco Guarnacci.

natourarte-08-10-16-22Il 6 maggio  ritorniamo con Pisae, Pisarum, sulle tracce della città romana, un ponte tra le origini etrusche dell’abitato e il periodo altomedievale.

Il 16 giugno,  appuntamento con Pisa tra Santi, viaggiatori e mercanti per esplorare Daniela-1l’età d’oro della Repubblica Pisana aspettando insieme la  Luminara di San Ranieri.

10906232_10204908296260315_3301281341274607616_nIl 18 giugno chiudiamo il nostro ciclo con Pisa e la stagione dei Medici: una visita che mostrerà l’evoluzione della Città sotto la ‘Dominante’ tra crisi economica, rinascita e nuovo assetto del territorio.  Come sempre le guide Linda e Francesca vi aspettano numerosi!

Ricordatevi di prenotare!!!

iscrizioni: natourarte.pisa@gmail.com

A spasso per i quartieri di Pisa con le guide di Natourarte

Da Febbraio a Maggio Natourarte propone 4 visite guidate, a cadenza mensile, dedicate ognuna a un quartiere storico di Pisa.

Si parte il 12 febbraio con Da Guatholongo a Ponte Vecchio nel quartiere storico di San Martino, ricco di affascinanti curiosità e informazioni sui personaggi storici e leggendari legati a quest’area, approfondendo gli aspetti della vita quotidiana della Chinzica medievale.

Il 25 marzo  appuntamento con Capodanno in stile pisano, festeggiando il giorno dell’Annunciazione con un tour tra chiassi e chiese, all’ombra dei tabernacoli e delle immaginette ancora visibili nel quartiere di Santa Maria.

Il 25 aprile riproporremo un itinerario nel quartiere di Sant’Antonio: Merci e mercanti in Chinzica per riscoprire l’antica anima produttiva e artigianale di Chinzica, fra archeologia e antiche tecnologie.

1477615_738294649601380_3562223399179089732_nPer finire, il 21 maggio vi aspettiamo a Tramontana per esplorare il mondo della ceramica medievale. Visiteremo il Museo Nazionale di San Matteo con i suoi bacini ceramici di manifattura islamica e pisana e, passeggiando nel quartiere di San Francesco, ricercheremo questi ‘Tesori d’argilla’ sulle facciate delle chiese pisane.

…e se ancora non siete soddisfatti, nel pomeriggio del 21 maggio potrete seguirci alla scoperta dell’area delle Piagge, in occasione della tradizionale Fiera di Sant’Ubaldo.

Come sempre le guide Linda e Francesca vi aspettano numerosi!

Ricordatevi di prenotare!!!

iscrizioni: natourarte.pisa@gmail.com

Salvador Dalì a Pisa , 2 giorni/1 notte a Pisa (10-11 Dicembre)

Dalla collaborazione tra Natourarte e l’agenzia Sunny Tuscany&Italy nasce ‘Salvador Dalì a Pisa’, un soggiorno di 1 notte / 2 giorni (10-11 Dicembre), in occasione della mostra “Dalí. Il sogno del classico”, che sarà ospite a Palazzo Blu fino al 5 febbraio 2017.

Accompagnati da Linda e Francesca, avrete modo di scoprire la città con il tour guidato ‘Le Torri di Pisa‘ , nonché il mondo artistico di Dalì, ricco di rivisitazioni in chiave onirica di celebri opere del passato.
Sistemazione in Hotel 3 stelle a Pisa o dintorni, con trattamento di pernottamento e prima colazione.

Per scoprire il programma dettagliato del soggiorno, cliccate qui 🙂

Info e prenotazioni: info@sunnytuscanytours.it entro il 25 novembre 2016.